Ogni cosa al suo posto

I tempi sono sempre gli stessi. Non possiamo esercitare potere alcuno sul governo o sui governi. Se vogliamo estendere la nostra “politica” di difesa contro una tirannia che ha per base l’auto proclamazione, dobbiamo pensare ed agire con le stesse misure adottate da quella forma governativa che rende sottomessa un’intera nazione. Nel nostro Paese, come nel resto della comnità europea, i governi sono sottoposti a degli enormi sforzi economici per il risanamento dei loro debiti pubblici. Causa di questo malesssere economico è la mancanza di sinarchia dovernativa. La sinarchia, in termini spiccioli è un ipotetico sistema di governo gerarchico, nel quale si è ammessi, si permane o si esce esclusivamente in base alla propria conoscenza e alle proprie capacità o, più precisamente, in base ai propri meriti. Con la sinarchia ci potremmo avvalere innanzitutto di uno stato che passerebbe da un regime pseudo-democratico ad un regime senza spina dorsale, senza debiti, senza costi per i propri parlamentari, ad uno stato governativo dove ogni personaggio politico ha una determinata funzione da svolgere, dove ci si può avvalere di uno statuto democratico e con un potere decisionale nettamente migliore. Immaginiamo questo scenario politico in Italia dove è consueto che la classe politica si auto proclama governo di maggioranza. Sarebbe la fine della classe politica e della rinascita dello Stato civile, Purtroppo però la sinarchia è un potere occulto iniziatico già in “uso” in Europa dal secolo XX è a forma di piramide (riferimento alla piramide massonica) e suddiviso in vari segmenti. Il Consiglio di Dio cosi chiamato il governo sinarchico, comprendente gli iniziati supremi, i sacerdoti diretti dal Pontefice che essi nominano. Il Consiglio degli Dei, formato dagli iniziati laici, militari e giudici, i quali nominano il Re che fa parte di questo Consiglio. Il Consiglio degli Anziani, che si occupano delle finanze, dell’amministrazione in generale. Si compone di cittadini eletti dalla nazione. Il popolo, il paese formano nel loro insieme il quaternario derivato dal Ternario e corrispondente al Ventre dell’organismo sociale, perfettamente equilibrato. I mercanti, gli industriali, i navigatori, eccetera, simboleggiano bene i canali venosi che conducono l’energia vitale del corpo. Quindi la sinarchia è solamente un elemento politico occulto che sta al vertice senza farsi notare.

Standard