Acqua amara

Le notizie corrono velocissime quanto un fiume in piena che travolge ogni cosa; ed a proposito di fiume e di piena ai media non è sfuggita l’occasione per arrivare sul luogo del disastro in Sicilia e abbondare di riprese televisive con interviste scioccanti e senza un minimo di… rispetto per chi ha perduto tutto. D’accordo….D’ accordo, la villetta era stata costruita abusivamente lungo la riva del torrente Milicia e la piena si è portata via nove persone, si contano i danni, si stanziano fondi per le aree colpite dal maltempo (tropicalizzazione dicono) e come ogni volta i girotondi delle colpe e gli scaricabarile sono le prede preferite per i media. Salvini dice cosi: “malinteso ambientalismo da salotto“. Mi piacerebbe vedere la faccia di Salvini se un’onda trascinasse via casa sua. Scatterebbe dei selfie? Dall’altra “sponda” (si fa per dire), c’è il premier Conte che controbatte “la tutela della vita umana viene prima del paesaggio“. Mentre i due scavezzacolli di ministri si beccano come galletti nel pollaio, ignari e indifferenti al governo continuano a non capire che in un momento cosi difficile dal punto di vista meteorologico è necessaria un’azione preventiva sulla selvaggia urbanizzazione delle aree alluvionali ed una migliore canalizzazione dei corsi d’acqua. Parole al vento. Tutto questo cari amici, non nasce oggi ma è macchiato da un inglorioso passato dove i problemi sul sistema idrogeologico della Sicilia, come per altre regioni italiane, è sempre stato fragile ed inquieto. Quindi cari Salvini e Conte, voi che governate l’italico stivale inzuppato d’acqua, aprite gli occhi! La tutela e la salvaguardia dell’ambiente e la tutela delle vite umane vanno di pari passo, non sono e non devono essere due cose distinte. Evitiamo per favore, che la prossima piena travolga tutto ciò che rimane e piantatela voi due di giocare allo scaricabarile, siete adulti e vaccinati (ops… per la prima avrei una riserva) rimbocattevi le maniche e andate a spalare il fango anche voi cosi capirete quanto valore ha l’acqua amara sulla vita delle persone.

Standard