Buon anno

Il 2019 sta lasciando questo mondo e il 2020 è alle porte che probabilmente ci porterà grandissime novità nei campi ancora inesplorati. Un anno è trascorso, anzi a dire il vero sono trascorsi due anni da quando Mente e Anima fa parte di questa piattaforma e ne sono davvero orgoglioso e soddisfatto per le piccole mete raggiunte in questo biennio. Il blog nel 2020 subirà una trasformazione grafica non indiffrente e risulterà ancora piu’ ricco di contenuti e di informazioni. Il servizio e la qualità dei post avrà uno standard superiore e ci saranno ampi spazi dedicati a materie di un elevato spessore di interesse. Non voglio svelarvi nulla di piu’, sarete voi stessi a giudiare con i vostri occhi, in un futuro quanto mai imminente le novità e i servizi di Mente e Anima. Non mi resta che augurarvi BUON 2020 a tutti estendendo l’augurio anche alle vostre famiglie, ai vostri cari e a tutto lo staff di WordPress,

BUON ANNO!

p.s. Dal 1 gennaio 2020 il mio nickname tornerà con avatar primordiale: Massy.
Grazie.

Pensiero-materia

“Che ci piaccia o no, siamo noi la causa di noi stessi. Nascendo in questo mondo, cadiamo nell’illusione dei sensi; crediamo a ciò che appare, ignoriamo che siamo ciechi e sordi. Allora ci assale la paura e dimentichiamo che siamo divini, che possiamo modificare il corso degli eventi. Non è la materia che genera il pensiero, è il pensiero che genera la materia.”
(Giordano Bruno)

Giordano Bruno venne condannato al rogo dalla Chiesa di Roma il 17 febbraio 1600 ma il suo pensiero non bruciò insieme alla sua carne bensì rimase saldo per secoli nelle menti di coloro che nell’eretismo hanno trovato la guida verso una nuova strada, verso un nuovo mondo. Senza alcuna tecnologia ausiliaria, solo ed unicamente il pensiero ha il potere di creare, è questo il segreto che per secoli la Chiesa di Roma non ha mai accettato perchè teme la ritorsione religiosa e l’abbandono della gente verso quei dogmi che hanno significati totalmente diversi da quelli che la Chiesa ha sempre nascosto. Colui che è presente a se stesso conosce i propri pensieri e identifica i propri limiti, le paure che generano pensieri non pensati ma che nascono dal terreno del timore e dell’abitudine. Chi conosce se stesso corregge giorno per giorno il proprio pensiero, purifica il proprio essere tramite pensieri purificanti, il pensiero può tutto! Un esempio molto semplice è quello dell’abito: se compriamo un abito nuovo non lo possiamo indossare sopra quello vecchio. Metafora: a livello di pensiero e di conseguenza energetico, ciò che è vecchio non serve più, il pensiero deve essere nuovo, non può essere riciclato, quando il pensiero cambia, non si può più essere quelli di prima. Momento presente, momento meraviglioso, quindi è giusto per noi creare un pensiero possibilmente positivo qui, ed oggi. Ieri è andato, domani non vi è certezza.

Segreti universali

Ci sono più pianeti nell’universo che granelli di sabbia nel deserto del sahara ed è palese che gli alieni (esseri senzienti) esistono da qualche parte, ma nessuno lo deve sapere. Il caso Roswell è un classico caso, dove vennero tenuti nascosti alcuni oggetti volanti non terrestri all’interno dell’area 51. Il governo americano grazie a questo è riuscito a evolvere la propria tecnologia senza mai divulgare alcuna parola al popolo. Questo perchè? Semplice perchè dovrebbero dire che esisterebbe una energia gratuita aliena che garantirebbe energia al posto del petrolio,cosa che andrebbe contro i loro profitti. Siamo figli di un Dio superiore il motivo ??? Semplice basta dare un’cchiata nella Bibbia originale dove la parola dio non esiste ma c’è sempre e solo la parola elohim che significa divinità. Coloro che sono venuti dalle stelle, si legge nella Bibbia hanno creato l’uomo a nostra immagine e somiglianza di loro stessi; come potete notare si parla sempre al plurale ma traducendo la Bibbia si mette tutto al singolare: errore casuale o voluto? E ancora: come possibile che da uomo abilis a erectus l’evoluzione ci ha messo tantissmo tempo e invece per diventare uomo sapiens o meglio uomo moderno l’evoluzione ci ha messo un tempo brevissimo. Il nostro cervello si è triplicato in un modo incredibile in pochissimo tempo. Ma la verità è scomoda e andrebbe a distruggere la chiesa e i dogmi come pure i governi e le loro leggi, quindi deve essere censurata oppure tasformata in una barzelletta; infatti la maggior parte della popolazione mondiale leggendo tutto ciò si fa tante risate mainvece di ridere e fare il loro gioco basta un poco di riflessione per essere liberi. Ventiseimila anni fa è iniziato un calendario chiamato “lungo computo” o calendario Maya e proprio 26.000 anni fa nasceva l’uomo moderno. Questo calendario terminò il 21 dicembre 2012 dove si preannunciò la distruzione dell’intera umanità come si andava dicendo, oppure un nuovo salto evolutivo grazie al ritorno di coloro venuti in passato? Lasciamoci cosi ma è palese che torneremo sulla questione molto presto perchè non dobbiamo lasciare intentate le strade che portano alla verità e all’essenza della nostra esistenza.