Secondo gli ultimi dati di Nielsen, l’editoria italiana è cresciuta del 2,4% rispetto al 2019 per un totale di 1,54 miliardi di euro. Narrativa, libri per ragazzi, thriller, e-book e audiolibri sono tra gli acquisti piu’ gettonati. In un Paese dove hanno sede oltre 3000 case editrici la media dei lettori è di 4 su 10; un pò poco direi a fronte di un’offerta di mercato editoriale cosi ampia. Pochissimi italiani si dedicano alla lettura e quei pochi cercano di tenere alto il vessillo della cultura italiana che dal dopoguerra ad oggi ha fatto un balzo all’indietro. La chiusura di moltissime librerie ha determinato proporzionalmente l’aumento degli acquisti di libri online che nel 2020 è arrivato a toccare il 44%. Canale digitale? Si grazie ma proverei anche ad ascoltare quell’audiolibro. L’audiolibro è cresciuto del 94% per un totale di 17,5 milioni di euro. Nel 2020 la lettura e l’ascolto di audiolibri è arrivata a valere il 7,4% dell’intera editoria italiana. Durante il lockdown molte librerie italiane hanno creato iniziative interessanti come la consegna dei libri a domicilio anche se il servizio era solo temporaneo e nell’agosto del 2020 nasce Bookdealer, la prima piattaforma di e-commerce italiana che sostiene le librerie indipendenti. Questa piattaforma pare che possa diventare una diretta concorrente di Amazon nella vendita online di libri ma la strada è ancora lunga e non certo priva di ostacoli.

2 pensieri su “Tanti libri, pochi lettori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.