Non siamo cosi umani

“Ma come è umano lei…” sbiascicava nei suoi schetck Paolo Villaggio, nei panni del ragionier Fantozzi. Ma di umano c’era ben poco nel super mega direttore, gran farabutt, ecc..ecc. Conviviamo tutti i giorni con la nostra con gli umani, con la nostra specie eppure ci sfugge qualcosa quando notiamo negli altri strani atteggiamenti e ci chiediamo se quella persona è umana. Prima però per capire se siamo davvero umani o siamo esseri coscienti, senzienti e con un intelletto sviluppato ma inclini a sbagliare e a commettere, spesse volte, lo stesso errore. I teorici degli antichi astronauti ci hanno proposto la possibilità estrema che una specie intelligente aliena abbia visitato il pianeta Terra migliaia di anni fa e che abbia in qualche modo modificato il nostro codice genetico facendo compiere al genere homo un salto evolutivo che avrebbe richiesto milioni di anni. Un’altra teoria è che la razza umana proviene da qualche sconfinata galassia è assai poco fantascientifico perchè gli esseri umani non sono infatti di questo pianeta ma provenienti da stelle lontanissime e lasciati sulla Terra dopo che su di loro vennero sperimentati ogni genere di manipolazione genetica per garantire la chiusura della falla avvenuta durante la creazione. Purtroppo il tentativo fallì e questo permise a coloro che erano i nostri progenitori di lasciarci sulla Terra per sempre senza una preparazione adeguata per progettare un nuovo futuro. Presumibilmente, l’umanità è la specie più evoluta del pianeta, eppure è sorprendentemente inadatta e mal equipaggiata per l’ambiente terrestre: il sole provoca delle scottature sulla sua pelle, per esempio; inoltre, il fatto che soffra di mal di schiena sembra mostrare che l’uomo sia stato concepito in un ambiente a gravità più bassa; come spiegare, poi, le difficoltà che incontrano le femmine umane nel parto? E’ strano che le teste dei neonati siano così grandi, rendendo difficile il parto, fino a provocare la morte della madre e del bambino. Ed infine, perchè siamo afflitti da malattie croniche? Difetti genetici alieni che creano malattie e morte su un pianeta come la Terra adibito a prigione in quanto sembra che siamo una specie naturalmente violenta. Forse resteremo qui fino a quando non impareremo a comportarci meglio ad essere meno violenti, meno inquinanti, meno inquisitori e piu’ umani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.