Il burro d’arachidi può essere usato per creare i diamanti. I funghi non possono cuocere troppo a lungo. La musica troppo alta può indurvi a bere di più e più velocemente. Le ostriche e le aragoste prima erano considerate un cibo popolare. Alcune delel curiosità che noi della redazione di Radio Sole Luna vogliamo porre a vostra conoscenza.
Nell’Inghilterra del XVI secolo la borghesia nelle classi più agiate si serviva la Surprised Pie… Quando si tagliava, dalla torta saltava fuori un animale vivo! Il formaggio è l’alimento più rubato al mondo. Fino al 2011, in Russia la birra e tutte le bevande che non superavano il 10% di gradazione alcolica erano considerate soft drink! Sembra che la banane siano classificate come bacche, mentre le fragole no. Sembra che i sandwich siano stati inventati dal Conte di Sandwich, un incallito giocatore d’azzardo che non voleva abbandonare il tavolo da gioco per mangiare. Rabarbaro: se ascoltate con attenzione potrete sentirlo crescere.Una grande quantità di pistacchi può dare luogo all’auto-combustione. Dai diamanti non nascono i fiori, ma dal burro d’arachidi sì. Il burro d’arachidi può essere usato per creare i diamanti. Nel 1965, un sandwich di carne in scatola fu portato nello spazio dall’astronauta John Young. Se non ci fossero le mosche, non ci sarebbe nemmeno il cioccolato. Nel Medioevo il pepe nero era considerato un bene di lusso ed era così caro che a volte veniva usato per pagare l’affitto e le tasse.
Alla prossima con altre curiosità in cucina.

Un pensiero su “Curiosità in cucina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.