Acqua fresca

Prima domanda: quanto costa davvero produrre un farmaco? Risposta praticamente assente, possiamo soltanto esporci parlando di mancanza di trasparenza unitamente alla sempre presente segretezza che circonda questi costi, le cifre, i dati aziendali che si parli di Astra Zenica oppure di Pfizer. Tutto è tenuto all’oscuro, come evidentemente insegnano i poteri occulti ai loro “alunni” di non dare troppe perle ai porci, che i porci saremmo noi secondo loro, quelli che la sanno lunga, quelli che hanno un passo in più di loro. Forse perché qualcuno di noi, ha capito come vanno le cose laggiù nella “Aspirina Valley” e adesso siamo noi i falsi profeti in terra nostra… Non è proprio cosi.  La guerra continua tra chi ha il prodotto migliore e quello superiore al primo in una rincorsa senza tregua il cui solo vantaggio è trovare il canale di mercato, quel canale che porterà ogni casa farmaceutica a scambiarsi pugni e calci per la supremazia commerciale. Intervenire, come fare? La questione dei vaccini oramai è aperta e trovare l’inghippo è come cercare l’ago in quel famoso pagliaio che si chiama Big Pharma. Si continua a vaccinare tra un diktat ed un altro tra la paura di chi deve ancora vaccinarsi e tra coloro che si sono appena vaccinati e si chiedono legittimamente: “Sopravviverò?” Oppure è solo acqua fresca che ci viene iniettata, un semplice anti-virus influenzale? Le case farmaceutiche sono oramai alla frutta e fuori controllo, troppi pasticci sotto il banco perché sotto il banco il farmaco campa, sopra il banco il farmaco crepa. 

3 pensieri su “Acqua fresca

  1. Il costo di semplice produzione è molto basso, ricordo di aver letto che si tratta di meno di 5 Dollari a fiala (ed ogni fiala permette credo 5 vaccini).
    Bisogna però aggiungere i costi legati alla ricerca, ai test, e poi all’inscatolamento ed alla distribuzione.

    Però è vero: un sacco di pasticci e di dati comunicati a vanvera, con la conseguenza che non crediamo più alle parole di nessuno.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.