Cio che segna…insegna…

Cio’ che piu’ segna insegna..è una regola di vita, perche’ quello che fa male, emotivamante e umanamente, ci insegna a vivere, ma sopratutto ci aiuta a cercare di evitare quello che potrebbe di nuovo ferirci. Una regola che ben si applica all’amore, in tutte le sue manifestazioni negative, come negativo puo’ essere un amore breve, finito male per mille motivi, che dentro lasciano decisamente segni profondi ma riparabili dal tempo, certi amori iniziano e bruciano nel breve volgere di un attimo, forse perche’ troppo impetuosi e senza basi su cui poggiare, certi amori bruciano in fretta e per questo c’e’ sempre chi rimane bruciato e di solito chi si brucia ha poi bisogno di tempo per curare le ferite provocate da quel fortissimo ed irresistibile calore umano. Ma questa regola di vita non è soltanto per l’amore ma per tutto ciò che può accadere nella nostra vita. Qualsiasi cosa accade di negativo è sempre motivo per guardare avanti in positivo. Spesso si vive anche in contesti nei quali abbiamo a che fare con molte sfaccettature come nel lavoro, a scuola, durante una vacanza con gli amici; esperienze semplici ma proprio per questo ricche di situazioni che potrebbero segnare il nostro tempo e scalfire la nostra esistenza. Sono del parere che come nelle relazioni amorose qualsiasi impedimento diventa un giovamento anche nelle altre manifestazioni quotidiane. Prendiamo la “resilienza”, si lo so oramai questo termine è superato e inflazionato ma poniamo il caso che l’atto coraggioso di assorbire un urto senza rompersi (Wikipedia docet) ci aiuti a comprendere che un individuo umano è in grado di superare qualsiasi ostacolo ma soltanto se “segnato” dal dolore e dalla fatica subiti in quel tragitto. Posso piegarmi ma non spezzarmi, posso cadere nelle acque piu’ profonde del mondo ma posso anche uscirne fuori a testa alta, respirando ancora l’aria. Quando si è toccato il fondo è ora di risalire anche se le ferite sanguinano, bruciano, e toccano l’anima fino a farla urlare di dolore, ma non possiamo permetterci di stare sul fondo a lungo aspettando i soccorsi.

8 pensieri riguardo “Cio che segna…insegna…

  1. Una vita senza “bruciature” non ha nemmeno senso di essere vissuta.
    Ben vengano le delusioni, che ti faranno apprezzare maggiormente i tuoi successi.
    Io diffido dalle persone cui sembra andare sempre tutto bene.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.