Poi accadono cose…

Risultati immagini per memoria e fisico

Accadono a volte nella vita eventi inaspettati che mettono in discussione la nostra integrità emotiva e psicologica. Ci sentiamo improvvisamente disorientati, feriti nell’orgoglio o nella nostra identità. Spesso la volontà rimane sospesa come in attesa di qualche risposta su come comportarci in quelle situazioni. Ogni volta che ci sentiamo feriti e disorientati è causa del nostro ego che respinge ogni forma di colpa attribuendola ad altre persone che stanno attorno a noi. E’ troppo facile incolpare gli altri è altrettanto difficile rendersi conto della grave ferita che ci siamo procurati. L’ego ci disconnette dal resto del mondo ed ecco perchè ci sentiamo isolati, sperduti e incapaci di difenderci. Rimaniamo stabili sulla posizione acquisita in precedenza; quella di incolpare gli altri mentre dovremmo fare un grosso esame di coscienza e trovarne le cause che hanno scatenato in noi questo grande caos. Nell’essere ciò non abbiamo alcuna percezione che ciò che ci ferisce non è solo una situazione di vita difficile in cui ci ritroviamo ad essere vittime nonostante noi stessi, ma anche e soprattutto il nostro modo personale di interpretare e vedere le cose. Tutto dipende da noi stessi e non da altrui persone. Gli anni passano e i segnali poi vengono trasmessi anche al nostro organismo, al corpo cioè all involucro nel quale è racchiusa l’essenza. Le trasformazioni corporee sono un chiaro segnale di metamorfosi dovute alla memoria che ci trasciniamo dentro da sempre. Queste nostre memorie influenzano inoltre anche  la nostra essenza ed energia, derivandone a volte in generale un senso di rabbia o cinismo che ulteriormente possono condizionare la nostra esistenza. Le tecniche per una guarigione e per una buona riuscita sono state scritte in vari libri ma uno in particolare che ho letto molto tempo fa chiamato Tensecrità di Carlos Castaneda è stato di particolare aiuto perchè mi ha fatto riflettere e poi ad attuare all’atto pratico che addossare colpe ad altri non mi avrebbe mai aperto o riaperto la mente ad una percezione piu’ espansa della realtà, ripristinando cosi ogni connessione con me stesso e rimodellando il mio stato fisico. Posso comprendere meglio, oggi, chi mi addossa colpe che non ho, chi vuole che io diventi vittima godendo della loro autorità. La comprensione porta alla consapevolezza, è giocoforza che allora capii che era meglio per me scegliere un percorso distinto in tutta sicurezza e con n grande appagamento finale.

2 pensieri riguardo “Poi accadono cose…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.