La luna può aspettare

La teoria della cospirazione sostiene che l uomo non ha mai messo piede sul la Luna. I teorici della cospirazione sostengono anche con prove concrete che la NASA è riuscita a deviare il pensiero della popolazione mondiale facendo credere che la tecnologia messa a disposizione per il primo sbarco sulla Luna fosse del tutto adeguata allo scopo. Non è andata cosi perchè è dimostrabile scientificamente e tecnologicamente che un allunaggio o comunque il lancio dei razzi spaziali sono solo una grande truffa del Sistema di Potere con la collaborazione del relativo Sistema “cosiddetto” scientifico asservito. La truffa dei viaggi spaziale è come la truffa del sistema monetario: è un veicolo gestito dagli uomini e piu’ precisamente da coloro che hanno un forte potere mediatico e psicologico. Tecnicamente non è stato possibile effettuare l’allunaggio per i seguenti motivi: innanzitutto i motori a reazione hanno permesso di sviluppare velivoli con la capacità di viaggiare più velocemente rispetto a quelli con motori a petrolio o ad elica. La maggior parte dei velivoli attualmente in uso sono provvisti di motori turbogetto, turboventola o turboelica. Questo genere di motore, per farla breve e senza addentrarci troppo nella tecnica e nella meccanica, non può sviluppare potenza sufficiente in quanto per una serie di caratteristiche questo “razzo” non riuscirebbe nemmeno a superare la stratosfera. Altresì ci fecero credere che gli astronauti a bordo del veicolo spaziale potevano correggere la rotta con dei motori elettrici, ma parlando con un esperto di fisica siamo arrivati alla conclusione che in base alla resistenza aerodinamica mancante non c’è alcuna possibilità di poter effettuare manovre con taluni motori elettrici. Per ultimo ma non per ultimo, fuori dall’atmosfera terrestre non c’è ossigeno e quindi la combustione del carburante in mancanza di aria non può avvenire e senza carburante come può un veicolo spaziale raggiungere la Luna? Negli anni ’60 i sistemi informatici erano quello che erano ed è evidente che l uomo non è mai uscito dall’atmosfera terrestre per sbarcare sulla Luna avendo attualmente come unica tecnologia per il movimento dei razzi il motore a reazione o quello elettrico che si basano comunque sullo stesso principio di spinta e resistenza, che non gli consentirebbe mai di spostarsi nello spazio in assenza di aria e, quindi, di attrito. La Luna può aspettare ancora moltissimo tempo perchè la tecnologia terrestre non è avanzata o comunque non è in grado di raggiungere certe “vette” anche se in quegli anni a discapito di tutta la popolazione mondiale e con un introito di enormi guadagni per la scienza, è stato detto che l’uomo è sbarcato sulla Luna. Tutto il mondo davanti alla televisione mezzo insano e portatrice di ideologie manipolatorie.

Published by: Massy

Ciao. Mi chiamo Massimiliano, ho 53 anni ed abito in provincia di Varese. Lavoro nel settore informatico-commerciale come libero professionista. Sono un blogger e mi piace leggere libri gialli, thriller, romanzi noir, mi sono sempre reputato un buon lettore e da poco tempo ho intrapreso la strada della scrittura e più precisamente scrivere sceneggiature. Forse in un futuro prossimo anche un libro. Sono speaker e titolare in una radio web: Radio Sole Luna e titolare e speaker di una radio streaming: Radio Onda Network, la passione per la radio la coltivo da moltissimo tempo. Sono tifoso del Genoa e seguo gli sport americani e motoristici. Un'altra mia grande passione è quella sui treni e sulle ferrovie.

Categorie Senza categoria5 commenti

5 pensieri su “La luna può aspettare”

  1. Decisamente interessante.
    Un argomento che credo in molti non gradiranno, ma ho sentito altre interessanti teorie in merito che mi danno conferma di quanto tu hai scritto. Purtroppo è così, la televisione ha plasmato parecchie menti, tutt’oggi continua a farlo, solo ad uso e consumo di coloro che fanno girare fior fior di quattrini con un piano ben preciso di manipolare il manipolabile.

    Piace a 3 people

  2. Soprattutto non abbiamo tecnologia in grado di schermate le onde di Van Allen, un limite insuperabile per l’uomo. Addirittura i satelliti vengono fatti ruotare al di sotto di queste per non essere danneggiate dalle radiazioni elettromagnetiche. La cosa ironica è che negli Stati Uniti fanno trasmissioni con scienziati e astronauti che ipotizzano soluzioni possibili per superare queste fasce nelle future missioni su Marte dimenticandosi la luna!!! Dell’argomento me avevo parlato amch’,io con un post di Stefano

    Piace a 3 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.