Nichilismo tecnologico

Buona parte della storia delle nostre istituzioni ha schemi gerarchici feudali, e tutt’oggi sembrerebbe che ci sia in corso d’opera un percorso di rifeudalizzazione per sostituire le finte democrazie rappresentative con sistemi di controllo dei popoli molto più efficaci per gli interessi personali della casta politica che sta nel mezzo della grande piramide. Per controllare la massa la casta politica utilizza lo strumento d’elitè per eccellenza: la tecnologia informatica. Le tecnologie informatiche hanno accelerato alcuni processi sociali che sfuggono a qualsiasi controllo. Ciò che possiamo osservare, ed era plausibile, è che la realizzazione di una connessione di sistemi di comunicazione mobile con l’opportunità di relazioni costanti, è senza dubbio la “droga” più potente al mondo che le multinazionali del potere potessero concretizzare, poiché consente di vendere merci inutili (immateriali e materiali), e di sostituire la democrazia come noi l’abbiamo studiata e immaginata. Vi ricordate di Second Life? Il Grande Fratello? Oggi la società occidentale è andata oltre il romanzo di Orwell, esiste un sistema dei sistemi che controlla, orienta, e alimenta la diffusione del nichilismo presente nella società. Un’altra illusione interessante che producono i social media è quella di far credere ai singoli individui di poter gestire un numero illimitato o comunque molto elevato di relazioni con gli altri utenti. Nella realtà le nostre capacità mentali hanno un limite, invece le società di profitto ma anche la casta politica sanno bene cosa farne dei nostri contenuti e riescono a gestire le informazioni che gli individui donano ai social. I partiti politici si affidano ai cosiddetti “Big data” che siamo noi utenti del web ad immettere nella rete creando l’illusione di condizionare gli altri ma in verità sono i partiti politici e le grandi lobbies che ci stanno controllando. Il consenso politico è il dogma sul quale si basa il principio di persuasione e di manipolazione. E poi ci sta il libero arbitrio che in un individuo succube del sistema è molto lontano dalla sua portata d’uso. Internet rimane una grande opportunità per i cittadini, ma non c’è dubbio che sia un ambiente controllato e chi lo gestisce ha l’opportunità di sfruttare per il proprio tornaconto le informazioni che gli italiani condividono. Le menti manipolate non raggiungeranno mai il livello di consapevolezza dello stato nel quale si trovano perchè deviati su uno stato di incoscienza collettiva e di ignoranza mediatica.

3 pensieri su “Nichilismo tecnologico

  1. Siamo manipolati tutti quanti, anche *noi* che crediamo di non esserlo.
    E le nostre scelte individuali, anche se apparentemente “libere”, lo sono con molte limitazioni.

    L’esempio me lo fecero anni fa ad un corso di comunicazione.

    Ti serve un pennarello per colorare.
    Un tipo te ne propone 2, a te la scelta: vuoi il rosso o vuoi il verde?
    Tu scegli uno dei due, e se pienamente convinto di avere scelto in totale libertà.
    Ma così non è.
    Tu ha scelto solo tra i 2 che ti sono stati proposti.
    Magari tu volevi il pennarello blu, o avresti avuto bisogno di quello grigio o di quello arancione.
    Alla fine ti trovi con quello rosso.

    Piace a 1 persona

Rispondi a Kikkakonekka Cancella Risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.