Multiversione

Filippo, un ragazzo di 17 anni sta passeggiando per piazza Duomo a Milano con un amico di scuola quando ad un certo punto il ragazzo ha come un flashback e per alcuni millesimi di secondo (non è quantificabile esattamente il tempo) si ritrova catapultato indietro nel tempo. Filippo non comprende dove si trova, forse non ha nemmeno il tempo per pensare che di nuovo si ritrova in piazza Duomo con l’amico a passeggiare. Un dejavu? Uno spostamento in un multiverso? Una zona neutrale tra vari mondi? Non è facile dare una spiegazione a quanto è accaduto a Filippo (la storia è reale, il nome è solo per rispettare la privacy) che ai suoi genitori ha raccontato quanto gli è accaduto e che in passato aveva già sperimentato questo genere di “flash” durati brevi fotogrammi. Quando mi hanno raccontato questo strano episodio ho voluto fare una piccola ricerca ed ho scoperto che spesso questi avvenimenti, rari ma molto interessanti dal punto di vista del paranormale, si verificano attraverso dei canali energetici che collegano l’universo con il multiverso; ovvero con un’altra forma di mondo implementato nella materia oscura. All’interno della teoria del multiverso, i ricercatori, infatti, hanno mostrato che gli universi paralleli potrebbero ospitare forme di vita, proprio come avviene nel nostro mondo e quindi questi mondi viaggiano in parallelo al nostro mondo e al nostro universo, perlomeno conosciuto. E’ risaputo che piu’ materia oscura c’è nell’universo e piu’ c’è possibilità di trovare dei “canali” aperti che potrebbero condurci in questi mondi separati ma paralleli. La realtà potrebbe essere formata da molteplici universi, ciascuno con una proporzione diversa di energia oscura in dotazione. Quello in cui viviamo è uno tra tanti universi, che godrebbe però di una rara fortuna: la “giusta quantità” di energia oscura, abbastanza ridotta da permettere la vita. La scienza adotta spiegazioni concrete ma non può abbracciare la teoria del paranormale perchè non razionale e non soggetta ad approvazione da parte della comunità scientifica. Allora Filippo è stato “rapito” da questa energia che l’ha trasportato in un’altro mondo? Se questo universo è parallelo ad un altro perchè questo passaggio? Quale messaggio ci “vogliono” dare dal parallelo universo? Credo che ci possa essere una risposta nella quantità di energia accumulata da Filippo, un essere giovane, pieno di forza e di vitalità e quindi piu’ incline, seppure inconsciamente ad entrare in contatto con altre forze, altre energie oltre il velo del tempo.

5 pensieri riguardo “Multiversione

  1. Harley in realtà, credo che un po’ tu lo abbia capito, io sono un po’ più tera tera. Molto San Tommaso. Non credo al paranormale e ai mondi paralleli. A volte mi risulta difficile vivere anche nel mio mondo e stavolta sono seria. Scusami, mi piace essere sincera con le persone a cui tengo e quindi ho scritto quello che pensavo. In realtà non conosco che cosa accade quando si verificano questi fenomeni. Ho avuto anche io in vari momenti della mia vita la sensazione di Déjà-vu. Però non mi faccio troppe domande. Però questo è soltanto il mio pensiero. Un sorriso. Lila

    Mi piace

  2. I misteri della vita. Leggo, e ho letto anche in passato, molti saggi in questo campo. Non escludo nessuna teoria, ma non ne ho ancora trovata una in cui credere. Tuttavia ne sono attratta e affascinata. Moresco ha scritto anche un romanzo su un possibile mondo parallelo e il fantasy nel distopico offre la scelta più ampia. Vero anche che nessuno di mia conoscenza non è stato mai rapito da nessuna energia e nessun campo magnetico. In questi giorni mi sto accingendo a leggere un trattato sulle teorie che hanno ispirato Interstellar e realizzato con tanto di immagini da un Nobel per la fisica. Un fantastico libro della Bompiani. Giusto interrogarsi dato che una cosa è certa: il nostro, qui, è solo un breve passaggio. Un saluto. Nadia.

    Mi piace

Rispondi a Rain Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.