Extraterrestre portami via

Se nel giardino di casa vostra in una bella notte di luna piena atterrasse una… cosiddetta astronave aliena e gli occupanti della navicella vi invitassero ad entrare? Voi che fareste? 
Le risposte potrebbero essere molteplici e delle piu’ svariate qualità e forme. Supponiamo però che tutto questo accade davvero e la prima cosa che si prova è stupore ed uno shock emotivo che lascia poi spazio alla razionalità e ad una forte curiosità. Mentre si cerca di gestire lo scenario nel cortile, ci si rende conto che sarebbe interessante filmare e fotografare questa incredibile esperienza. I social, gli amici, devono vedere e commentare. I like! Da uno stato di incredulità e razionalità si passerebbe ad uno stato di profondo rilievo: “Perchè io?”  “Se questi alieni sono una razza superiore e tecnologicamente avanzata, perchè atterrare nel mio cortile?”  “Perchè si interessano a me piuttosto che ad altri?” La mia risposta miei cari amici è la seguente. Gli esseri umani sono per la maggioranza scettici e lasciano spazio alla razionalità piuttosto che alla riflessione ed al contatto. Gli esseri umani difendono il loro territorio e la terra sotto i loro piedi rivendicandone la proprietà. L’essere umano con la sua “antiquata” tecnologia ha rivendicato Marte, la Luna (pur non abbia mai messo piede) e tante cose viste attraverso un grande telescopio. Ad esso tutto è dovuto. L’umano rivendica sempre tutto perchè il suo ego è enorme e non sa ridimensionarsi nemmeno davanti a nessuno figuriamoci d’innanzi a questi esseri. Si scaglierebbe contro di loro intimandoli di andarsene. Sguinzaglierebbe i cani, minacciando loro di farli saltar per aria. La sua ira non si placherebbe perchè sua è troppa la razionalità e il perbenismo, sua è la ricerca dell’assolutismo universale.
Eugenio Finardi “Extraterrestre portami via… voglio un pianeta su cui ricominciare…

16 pensieri su “Extraterrestre portami via”

  1. L’ultimo dei miei pensieri sarebbe sicuramente documentare… penso che sarei terrorizzata, lo ammetto, ma se mi rendessi conto che non vi è pericolo avrei tante di quelle domande da fare, e tante di quelle cose da vedere…

    Mi piace

  2. In linea di massima hai ragione Harley. Purtroppo siamo tutti concentrati “nel nostro piccolo Mondo” così tanto che a volte non ci accorgiamo neanche di quello che accade accanto a noi. Io in ogni caso sono curiosa e pure un po’ stramba, capace che facevo un selfie con l’extraterrestre (magari lui o lei mi capiscono).

    Piace a 1 persona

      1. Sì, intendevo dire questo, forse mi sono espressa male. E’ l’eccessivo guardare se stessi senza guardare magari qualche metro più in là. Comunque, riflessione a parte, quella canzone di Finardi merita.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.