Gossip o non gossip. Questo è il problema.Non c’è piu’ il gossip di un tempo. I miti delle chiacchierate da bar sono tramontati da un bel pezzo. Oggi il web con i tentacoli dei social hanno un pò modificato se non addirittura stravolto le “fiabe”delle celebrità. Le cornici narrative degli inciuci per non parlare poi degli strani incroci tra le coppie celebri, hanno modifcato il modus-operandi di scrivere gossip. I tempi cambiano ed anche lo “star system” Miti come Marcello Mastroianni che si sposò con una certa Flora Carabella ma stava contemporanemente con Faye Dunaway ed altre belle tipe di quegli anni. Vittorio Gassmann che spudoramente raccontò che la nascita del figlio lo salvò dalle donne. Era tutto cosi semplice e divertente e nessuno di questi personaggi avevano a disposizione un tablet o uno smartphone dove poter pubblicare la loro storia. Insomma, le beghe famigliari si sopportavano di più e il gossip era piacevole, quasi esilarante. Oggi l’onda del gossip si riversa sui social e trova proprio nella rete una bellissima cornice dove contenere il quadretto e quando un neofita di gossip si trova a leggere l’amore tra Fabrizio Corona e Asia Argento, il tutto è già avvenuto su Instagram o su Twitter e questo a discapito delle testate di gossip che hanno perduto nel tempo il loro valore e non solo perchè non dimenticatevi che il glamour di un tempo non tornerà più indietro. Un tempo il gossip rappresentava il desiderio di un mondo privilegiato, in questi giorni ci sembra rappresenti la partecipazione a un mondo a cui non si vuole accedere. Però, amici amanti del gossip e dello “spetteguless” occhio che non sempre ciò che leggete in rete su questi personaggi è completamente vero o per meglio dire sono realtà nella misura in cui rimangono proiezioni create dai media per il vostro intrattenimento quotidiano.