Notizie ignoranti

Fake news. Cosa vi dice questo termine anglosassone? Notizie fasulle, bufale, notizie ignoranti (a me piace dare questo marchio). Già, le notizie ignoranti quelle che oggi non fanno a meno di imbrattarci la nostra vita social, di per sè una vera impresa viverla quotidianamente come noi blogger ma non per questo dobbiamo dannarci l’anima ogni volta che ci spediscono una fake news. L’ignoranza social che prende tutti per la “gola” e molto spesso anche in testa con notizie come quelle sparate da un sito “Il fatto quotidiano”, storpiatura buttata lì cosi del vero e piu’ noto quotidiano. Ebbene l’autorithy ha deciso di far chiudere la serranda ma non su Facebook. Non toccate Facebook perchè per “Il fatto quotidiano” rimane ancora la fucina delle notizie ignoranti. Eppure il disclaimer parla chiaro alla voce: “il portale X è a tutti gli effetti una testata giornalistica…” però lo sappiamo che trovata la legge, trovato l’inganno. “Il fatto quotidiano” è solo una goccia nel mare del grande business che le notizie ignoranti producono. Prendiamo ad esempio “Lercio”, un portale nato per… gioco ma anch’esso un grandissimo produttore di bufale  con cifre da capogiro ma chi viene penalizzato è l’utente che non guadagna nulla e perde tanta pazienza. Siamo noi che non sappiamo distinguere il fake dal vero. Storie inventate che per assurdo vengono certificate, una volta divenute “virali” dalla stessa rete che vogliono o tentano di ingannare. Con il chiaro obiettivo di debellare le notizie fake, in questi ultimi anni sono nati dei progetti guida che hanno consentito ai navigatori della rete di percepire meglio il grado di attendibilità di una notizia. Palliativi, placebi virtuali, acqua fresca probabilmente si offenderanno i produttori di Trust Project, Full Fact e similari ma ho testato personalmente questi prodotti e credo che la cosa migliore da fare sia quella di applicare un bollino blu come sui prodotti di qualità naturale e sperare che la sfida tra la notizia ignorante e quella vera possa arrivare ad una pacifica soluzione. In nome dell’informazione.

2 pensieri su “Notizie ignoranti”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.