Non di questo mondo

Sfogliando la Bibbia, che ritengo sia il libro piu’ complesso e piu’ ricco di misteri e contraddizioni che sia ma stato scritto, mi imbatto in alcuni versetti del Vangelo di Giovanni che per chiarezza riporto qui di seguito:

(Gv. 3,5 b)
Vi era tra i farisei un uomo di nome Nicodèmo, uno dei capi dei Giudei. Costui andò da Gesù, di notte, e gli disse: «Rabbì, sappiamo che sei venuto da Dio come maestro; nessuno infatti può compiere questi segni che tu compi, se Dio non è con lui».
Gli rispose Gesù: «In verità, in verità io ti dico, se uno non nasce dall’alto, non può vedere il regno di Dio».
Gli disse Nicodèmo: «Come può nascere un uomo quando è vecchio? Può forse entrare una seconda volta nel grembo di sua madre e rinascere?». Rispose Gesù: «In verità, in verità io ti dico, se uno non nasce da acqua e Spirito, non può entrare nel regno di Dio. Quello che è nato dalla carne è carne, e quello che è nato dallo Spirito è spirito.  Non meravigliarti se ti ho detto: dovete nascere dall’alto. Il vento soffia dove vuole e ne senti la voce, ma non sai da dove viene né dove va: così è chiunque è nato dallo Spirito».
Gli replicò Nicodèmo: «Come può accadere questo?». Gli rispose Gesù: «Tu sei maestro d’Israele e non conosci queste cose? In verità, in verità io ti dico: noi parliamo di ciò che sappiamo e testimoniamo ciò che abbiamo veduto; ma voi non accogliete la nostra testimonianza. Se vi ho parlato di cose della terra e non credete, come crederete se vi parlerò di cose del cielo? Nessuno è mai salito al cielo, se non colui che è disceso dal cielo, il Figlio dell’uomo.

Coloro che come il sottoscritto sono sempre alla caccia di misteri e di verità nascoste imbattersi nella lettura di alcuni versetti biblici credo che non abbia prezzo. Osservando il dialogo tra Gesù Cristo e Nicodemo non ho potuto fare a meno di considerare, in base ad una mia più personalissima opinione che tra i due personaggi c’è un dialogo (come tanti presenti nella Bibbia) tra uno scettico ed un’entità non umana. Le forze in campo sono contrapposte dal fatto che Nicodemo non si capacita del fatto che un essere umano possa resuscitare o comunque rinascere mentre dall’altra c’è un alieno che si è incarnato in uomo. La teoria della reincarnazione è presente in forma massiccia nel dubbio di Nicodemo ma non in quello dell’alieno chiamato Gesù che per esperienza e come uomo “non di questo mondo”, risponde elencando che siamo fatti di acqua, terra, aria e spirito (etere) e che il genere umano proviene dalle stelle, dal cielo, da galassie lontane…le stesse da dove proviene Gesù. Il riferimento agli elementi primordiali ha fatto emergere come Gesù conoscesse la forma delle cose di terra e di altre dimensioni. Il dibattito prosegue a fiume tra le due parti contrapposte ma per me comunque è stato sufficiente leggerne solo queste brevi righe per avere ulteriori conferme, che vanno ad accumularsi con le altre, sulla tesi che Gesù Cristo è stata una figura non umana se non il primo alieno ad aver messo piede sulla Terra.

3 pensieri su “Non di questo mondo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.