Brain power. Il potere della mente.
I saggi di tutti i tempi dicono che occorre vivere il presente, perchè l’eternità è nell’attimo in cui vivi; il passato è ormai andato ed il futuro può non essere come ce lo immaginiamo; però qual è la componente che non vive nel presente? Una croce e delizia che ci differenzia dagli animali istintivi, ma allo stesso tempo se non è usata bene può creare qualche problema: sto parlando della “mente“.Ebbene si, è la mente che oscilla costantemente tra le cose passate e quelle future, poco quelle presenti, e non si ferma mai; quella che se predomina crea maggiori problemi, dirò un’assurdità ma occorre pensare il meno possibile, o quanto meno alle cose del momento, con qualche programmazione futura, ma non troppo. A volte pensiamo molto anche perché le nostre emozioni non sono equilibrate, e possiamo esserne schiavi, senza nemmeno cogliere la bellezza di un’emozione positiva. Inoltre la mente può essere una barriera, che impedisce la percezione di cose più sottili, come le energie spirituali, soprattutto la mente razionale, anch’essa molto utile ma se usata male una prigione.
Come si esce da questo minestrone? Intanto trovando tecniche capaci di armonizzare le emozioni, e altre per armonizzare i nostri pensieri, e creare un tutt’uno formidabile; per mia esperienza personale la meditazione è una tecnica molto utile per allenare la mente, controllarla e sviluppare l’intuizione.