Le tre dimensioni

Il concetto di anima ha sempre affascinato i grandi pensatori del passato. Religiosi e filosofi hanno elaborato e creato dottrine, come quella della reincarnazione e della rinascita. Nelle religioni rivelate invece, anima e corpo sono legate indissolubilmente al concetto di paradiso e vita eterna. Per gli ebrei la retribuzione era qualcosa da ricevere in vita, dopo la morte infatti il destino comune a tutti indistintamente uomini e animali era solo un limbo tenebroso, lo Sheol. Con l’avvento dell’ellenismo e delle speculazioni filosofiche un nuovo concetto entrava nel dibattito, corroborato in seguito dal pensiero cristiano. L’anima sopravviveva e riceveva premi o castighi in base alle opere compiute in vita. Il termine che i Greci usavano per anima era pneuma, ossia l’aria, il vento, il respiro. Questo concetto è simile al prana delle tradizioni orientali. L’altro termine usato dai Greci per indicare l’anima era psiche, e si riallaccia alla teoria secondo la quale l’anima è strettamente connessa alla nostra mente e alla coscienza. La psicologia studia i disagi dell’anima ed analizza quei processi che nascono nella mente e si somatizzano in squilibri organici. Anche per le antiche filosofie orientali l’anima era strettamente connessa al corpo. Per chi pratica meditazione questi concetti sono ben noti, in quanto lo stato meditativo è una connessione totale di anima e corpo, ed agendo su determinati punti del corpo “animico”, per dirla con le parole di Steiner, è possibile modificare e ripristinare l’equilibrio fisico. La respirazione è il modo con cui il corpo si mette in contatto con l’anima. Le scuole esoteriche suddividono la struttura dell’uomo in vari livelli, questa concezione prende il nome di “anatomia occulta”:

  • corpo fisico

corpo sottile

  • corpo eterico (o vitale)
  • corpo astrale (o emozionale)
  • razionalità (personalità umana)

corpo spirituale (o causale)

  • Sè spirituale (coscienza superiore)
  • spirito vitale (individualità universale)
  • uomo spirito (emanazione della divinità)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.